AT-1024x402-2019
affettato_10245x402
miele1024x402
carne_1024x402
PO-1024x402
DSC_7356_1024x402
spighe2-1024x402
verdura2-1024x402
risotti_1024x402
· Abbiamo qualcosa da raccontarvi: "Il Caffè: la sua storia, coltivazione e lavorazione" ·
← Elenco Blog
Il Caffè: la sua storia, coltivazione e lavorazione

Il primo scopritore

Secondo una delle numerose leggende, il caffè venne scoperto per la prima volta in Etiopia da alcune capre. Una sera infatti i monaci di un monastero si accorsero che le loro capre erano particolarmente vispe. Incuriositi da tale episodio, scoprirono che gli animali avevano mangiato delle bacche sconosciute e decisero di fare lo stesso. Assaggiarono quindi i frutti rosso intenso di quell’albero, ma rimasero molto delusi dal loro sapore amaro e li gettarono nel fuoco.

Poco dopo si diffuse nell’aria un profumo delizioso. I monaci spensero allora il fuoco e prepararono con i chicchi di caffè tostati una bevanda scura che dal quel momento li avrebbe aiutati a rimanere svegli durante le preghiere della sera. Da quel lontano monastero il caffè viaggiò poi per l’Arabia e la Mecca, dal Cairo a Costantinopoli, fino ad arrivare in Europa nel 1615. Gli olandesi furono i primi europei a coltivarlo sull’isola indonesiana di Giava, successivamente le piantagioni si diffusero in Sri Lanka,India e Sudamerica. Da lì il caffè raggiunse i paesi a clima tropicale dai quali oggi viene la maggior parte della produzione mondiale.

 

Esistono 80 specie di piante di caffè, due di queste si sono però imposte sulle altre. Arabica: il 60% della produzione mondiale deriva infatti dalla Coffea arabica, il restante 40% dalla Coffea robusta. I caffè arabica hanno un gusto molto aromatico, dolce e rotondo e i frutti maturano in 7/8 mesi in America centrale, Sudamerica e Africa orientale. Robusta: i caffè Robusta hanno invece un gusto leggermente più pungente e ruvido e per questo sono adatti per le miscele espresso. I frutti maturano tra i 9 e gli 11 mesi nelle zone tropicali e le piante di questa specie sono più resistenti al calore e ai parassiti rispetto all’Arabica.

L’albero del caffè ha foglie allungate verde scuro e cresce in paesi dal clima caldo e umido. I germogli si aprono circa 10 settimane dopo la semina e non appena raggiungono un’altezza di 5-10 cm vengono piantati singolarmente nei vivai. Dopo 4/5 mesi, quando i giovani arbusti raggiungono i 30-40 cm, vengono spostati nelle piantagioni. La prima fioritura avviene dopo 3 anni. Una volta che la pianta ha raggiunto il quarto anno avviene una prima modesta raccolta, mentre è a partire dal quinto anno che si può contare su un raccolto normale delle durata di circa 10-20 anni.

fotine

I metodi principali per trattare il caffè sono il lavaggio e la lavorazione a secco, ovvero al naturale. I chicchi di caffè “lavati” devono essere separati dalla polpa che viene eliminata prima con apposite macchine spolpatrici e poi con la fermentazione. In seguito i chicchi vengono lavati ed essiccati al sole. La lavorazione a secco prevede invece che i frutti vengano lasciati ad essiccare al sole o asciugati con aria calda. Una volta asciutti i semi vengono liberati del loro involucro e sottoposti a selezione. Infine il caffè verde viene trasportato via nave alle principali borse del caffè: New York e Londra. Il caffè verde non è commestibile e sviluppa il suo aroma, il suo profumo e il suo colore caratteristico solamente nell’impianto di torrefazione, ad una temperatura compresa tra i 180 e i 220°C. Per questo motivo il maestro torrefattore controlla costantemente la perfezione e l’omogeneità del grado di tostatura dei chicchi di caffè.


A cura di Torrefazione Super Moka

Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata
Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata

Hai un ristorante?

Dare visibilità online al tuo locale è un buon modo per raggiungere nuovi clienti.

CONTATTACI
Iscrivendoti confermi di aver preso visione della normativa sulla privacy ed esprimi il consenso al trattamento dei tuoi dati personali.
Iscriviti alla newsletter
Ricevi le ultime novità e promozioni

La tradizione arriva
sulla tua tavola

ACQUISTALO ADESSO