AT-1024x402-2019
affettato_10245x402
miele1024x402
carne_1024x402
PO-1024x402
DSC_7356_1024x402
spighe2-1024x402
verdura2-1024x402
risotti_1024x402
· Abbiamo qualcosa da raccontarvi: "Festa dal Pipén – Torricella del Pizzo" ·
← Elenco Blog
Festa dal Pipén – Torricella del Pizzo

Sabato 18 gennaio torna la “Festa dal Pipén” a Torricella del Pizzo, cittadina del cremonese.
Nata nel 2006, taglia il traguardo dei 15 anni la Sagra Gastronomica del piedino di maiale lessato organizzato dal Comitato Fiera.
La formula è ormai quella consolidata: festa all’aperto con il clou il fine settimana del 18 e 19 gennaio e l’ultimo appuntamento la domenica successiva, il 26 gennaio.

Come ogni anno sarà protagonista un noto personaggio del mondo dell’enogastronomia nazionale. Quest’anno l’ospite d’onore sarà Gianfranco Vissani, noto in tv e come scrittore, di indubbia popolarità nella lunga attività di ristoratore di grande successo.

Sabato 18 – serata inaugurale:

Gianfranco Vissani sarà presente già all’appuntamento inaugurale della festa, la cena Gran Galà di sabato alle ore 19.30 predisposta dalla Scuola di Cucina Einaudi di Cremona.
Ospiti della serata anche GianPaolo Cantoni e Mauro Adorni, che allieteranno la serata alternandosi nel raccontare barzellette.

Domenica 19 gennaio:

alle ore 9 aprirà il mercato dei prodotti tipici lungo le vie attorno alla piazza e alle 10 la Sala del Consiglio Comunale ospiterà il convegno “Memoria è tesoro: la storia di Torricella del Pizzo nelle carte dell’archivio storico comunale”. Molte le curiosità emerse dalla ricerca che saranno presentate dal sindaco Emanuel Sacchini.
Già dalle 11, cucine aperte con ampia scelta.
Non mancherà l’assaggio del salume tradizionale di Torricella, il pizzetto.

Ore 15: intrattenimento per bambini e polenta pasticciata alle ore 16 gratis per tutti.
Ore 21: nella Sala Magna in piazza Boldori verrà eletto il miglior cotechino. Sarà proprio Gianfranco Vissani a presiedere la giuria.

Ultima serata: domenica 26 gennaio

con il mercato dei prodotti tipici, l’offerta gastronomica della Sala Magna e di nuovo la polenta pasticciata per tutti.

Insomma, tre giornate con un programma ricco e gustoso, tanta compagnia e divertimento assicurato.

Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata
Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata

Hai un ristorante?

Dare visibilità online al tuo locale è un buon modo per raggiungere nuovi clienti.

CONTATTACI
Iscrivendoti confermi di aver preso visione della normativa sulla privacy ed esprimi il consenso al trattamento dei tuoi dati personali.
Iscriviti alla newsletter
Ricevi le ultime novità e promozioni

La tradizione arriva
sulla tua tavola

ACQUISTALO ADESSO