AT-1024x402-2019
affettato_10245x402
miele1024x402
carne_1024x402
PO-1024x402
DSC_7356_1024x402
spighe2-1024x402
verdura2-1024x402
risotti_1024x402

· Scopri l'evento "Degustando in Bottega" ·

← Elenco Eventi
Degustando in Bottega
Dieci botteghe liutai cremonesi
Dal 30-11-2019 al 05-01-2020

Cremona, 21 novembre 2019 – Dopo la presentazione al Savini Milano 1867 (Galleria Vittorio Emanuele II a Milano), in mattinata anteprima a Cremona, ospiti del maestro liutaio Stefano Conia (corso Garibaldi, 95), del calendario di Degustando in Bottega alla quale sono intervenuti l’Assessore al Turismo Barbara Manfredini, affiancata dallo staff del Servizio Promozione, Informazione e Accoglienza Turistica del Comune, Egidio Violato e Marco Cavalli per Confartigianato e CNA Cremona, Cesare Baldrighi, Presidente di Fattorie Cremona, Paola Brugnoli, Direttrice Generale di Cr. Forma, esponenti, tra gli altri, del Museo del Violino, del Teatro Ponchielli, e i liutai Katharina Abbuehl, Philippe Devanneaux, Federico Fiora e Pasquale Sardone in rappresentanza di tutti i colleghi che hanno aderito all’iniziativa (oltre a loro e Conia, Massimo Ardoli, Marco Nolli, Shuichi Takahashi e Francesco Toto).

Da sabato 30 novembre e sino a domenica 5 gennaio 2020 queste dieci botteghe, che come degli scrigni custodiscono i segreti di un mestiere antico, saranno le dirette protagoniste, insieme ai prodotti gastronomici locali, di una promozione a sostegno di turismo e commercio, diffondendo un nuovo modo di consumare, facendo conoscere tante storie di artigiani e produttori, con un’esperienza diretta e carica di emozioni. Il tutto avverrà dunque nei giorni che precedono e seguono il Natale e Capodanno, una scelta certamente non casuale: la volontà è contribuire ad animare la città con questa esperienza davvero originale in un periodo dedicato tradizionalmente allo shopping richiamando il più possibile visitatori che vengono da altre parti d’Italia e dall’estero, ma anche cremonesi che desiderano conoscere da vicino quanto avviene nella bottega di liuteria.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Cremona, permette di accedere ai luoghi dove quotidianamente si rinnova la tradizione che rende la nostra città famosa e unica nel mondo, e di assistere a parte del processo di lavorazione di uno strumento ad arco, accompagnato dalle parole sapienti del maestro liutaio. A conclusione della visita una degustazione di prodotti tipici, come torrone, mostarde, formaggi e altre ghiottonerie, per gustare col palato oltre che con gli occhi altre eccellenze del territorio cremonese.

“Siamo il nostro passato e il nostro presente, con un occhio puntato al futuro, sempre”, ha dichiarato tra l’altro l’Assessore al Turismo Barbara Manfredini, che ha aggiunto: “Per questo, ogni giorno lavoriamo affinché nel racconto dei mille posti da visitare in Lombardia e in Italia emergano i tratti peculiari della nostra identità e delle nostre eccellenze, che fanno di Cremona un luogo unico al mondo e destinazione turistica che vale la pena di vedere: un insieme armonico di caratteristiche che fanno della città una realtà ricca di eccellenze da vivere insieme”.

Per tale occasione è stata realizzata un’edizione speciale della Welcome Card: la tessera si può acquistare all’Infopoint di piazza del Comune al costo di 10 euro e offre al turista la visita guidata alla città oltre che una serie di sconti per l’ingresso ai musei, a teatro, nei ristoranti, hotel e per lo shopping nei negozi convenzionati.

La Welcome Card Special Edition, curata in occasione di Degustando in Bottega, si arricchisce di alcune esperienze uniche che si possono vivere solo a Cremona: la visita di una bottega di liuteria, l’audizione di un violino Stradivari presso l’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino, la visita al Teatro A. Ponchielli e il tour presso il produttore di formaggi Fattorie Cremona. L’edizione speciale della Welcome Card è disponibile per tutti i weekend dal 30 novembre 2019 fino al 5 gennaio 2020 allo stesso costo di 10 euro.

Degustando in bottega si è potuta realizzare grazie alla disponibilità innanzitutto dei maestri liutai Katharina Abbuehl, Massimo Ardoli, Istvan Conia, Philippe Devanneaux, Federico Fiora, Marco Nolli, Pasquale Sardone, Giorgio Scolari, Shuichi Takahashi e Francesco Toto, nonché attraverso il contributo delle aziende Steel Color e Fattorie Cremona, e grazie al sostegno di Confartigianato e CNA. Sponsor tecnici sono il Museo del Violino, il Teatro A. Ponchielli, Target Turismo, Cr.Forma Cremona, il Gruppo Savini 1867 e Amadeus, media partner.

“Accanto a loro c’è sempre la concreta presenza dei partner istituzionali quali Regione Lombardia e Camera di Commercio di Cremona. Questo è l’aspetto che entusiasma maggiormente: vedere pubblico e privato lavorare insieme, in totale sinergia”, ha sottolineato l’Assessore Barbara Manfredini.

Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata
Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata

Hai un ristorante?

Dare visibilità online al tuo locale è un buon modo per raggiungere nuovi clienti.

CONTATTACI
Iscrivendoti confermi di aver preso visione della normativa sulla privacy ed esprimi il consenso al trattamento dei tuoi dati personali.
Iscriviti alla newsletter
Ricevi le ultime novità e promozioni

La tradizione arriva
sulla tua tavola

ACQUISTALO ADESSO