AT-1024x402-2019
affettato_10245x402
miele1024x402
carne_1024x402
PO-1024x402
DSC_7356_1024x402
spighe2-1024x402
verdura2-1024x402
risotti_1024x402

· I prodotti del territorio: "Cotognata" ·

← Elenco
Cotognata

SCHEDA TECNICA

La COTOGNATA è una confettura ricavata dall’accurata lavorazione delle Mele Cotogne fresche, selezionate manualmente e lavorate seguendo antiche ricette, utilizzando macchinari in rame dall’inizio del ‘900 opportunamente e costantemente aggiornati nel rispetto delle norme igienico-sanitarie. La COTOGNATA coniuga quindi una lavorazione tradizionale ed artigianale alla garanzia della tutela del consumatore offrendo un prodotto sano, genuino e decisamente buono.

In tempi più recenti è stata introdotta nel mercato la “COTOGNATA con agrumi”, risultato di una sapiente miscela di mele cotogne, mele dolci, arance e limoni canditi, con un gusto meno dolce rispetto alla COTOGNATA classica.

È indispensabile ricordare che la COTOGNATA viene preparata con oltre il 70% di frutta, a garanzia di un’altissima qualità.

La COTOGNATA classica viene presentata generalmente in scatole rotonde di legno, mentre la COTOGNATA con agrumi,  si trova confezionata in piccole cassette di legno rettangolari, per ricordare la tradizione anche nell’aspetto.

RIFERIMENTI STORICI

La COTOGNATA deve la sua rinascita ad Augusto FIESCHI che nel 1867 inizia a produrla, riportando in auge una grande tradizione cremonese.

Come spesso accade non si può dare una precisa datazione all’origine di questa deliziosa specialità dolciaria, ma si sa con certezza che, in un documento datato 1572, gli ambasciatori cremonesi erano autorizzati a portare oltre i confini regali natalizi composti da torrone e cotognata.

Da allora la tradizione non è più stata dimenticata, portando nelle case l’intenso sapore che è diventato caratteristico della cultura culinaria cremonese.

ABBINAMENTI

La COTOGNATA, sia classica, sia con agrumi è un alimento perfetto per tutte le occasioni della giornata, che si tratti di un fine pasto, di una genuina prima colazione, di una sana merenda dei bambini o nella dieta degli sportivi che hanno bisogno di una pronta ed immediata carica di energia naturale.

La COTOGNATA si taglia a fettine o a spicchi e, per chi lo gradisce, può essere cosparsa con un velo di zucchero. La COTOGNATA è anche un ingrediente di pregio per la preparazione di crostate o pasticcini di pastafrolla.

Una volta aperta la caratteristica scatola in legno, la COTOGNATA va conservata in frigorifero.

ZONA DI PRODUZIONE

La zona di produzione della COTOGNATA è estesa a tutta la provincia di Cremona.

Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata
Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata

Hai un ristorante?

Dare visibilità online al tuo locale è un buon modo per raggiungere nuovi clienti.

CONTATTACI
Iscrivendoti confermi di aver preso visione della normativa sulla privacy ed esprimi il consenso al trattamento dei tuoi dati personali.
Iscriviti alla newsletter
Ricevi le ultime novità e promozioni

La tradizione arriva
sulla tua tavola

ACQUISTALO ADESSO