AT-1024x402-2019
affettato_10245x402
miele1024x402
carne_1024x402
PO-1024x402
DSC_7356_1024x402
spighe2-1024x402
verdura2-1024x402
risotti_1024x402
· Abbiamo qualcosa da raccontarvi: "Il vivere bene e la buona tavola: la filosofia di VOG, l’Ateneo dei Gourmets" ·
← Elenco Blog
Il vivere bene e la buona tavola: la filosofia di VOG, l’Ateneo dei Gourmets

Quello che vi raccontiamo oggi è il reportage di un tour organizzato da VOG L’Ateneo dei Gourmets, un’associazione che non poteva non nascere a Crema, città che apprezza e sa godere dei piaceri della buona tavola. Noi di Andiamo a Tavola condividiamo la missione di Vog, che è quella di riconoscere a tutto ciò che ruota intorno al cibo e al vino un’identità spesso ingiustamente dimenticata. Per fare questo Vog offre agli appassionati la possibilità di approcciarsi all’Enogastronomia in maniera dinamica ed innovativa con l’opportunità di un continuo riscontro delle proprie capacità e conoscenze. Chi vuole associarsi potrà vivere diverse esperienze che avranno come centro pulsante la buona tavola e il vivere bene. Di seguito riportiamo alcuni passaggi rielaborati del reportage di Antonio Lagravinese che ha raccontato uno degli ultimi tour organizzati da Vog per i suoi associati lo scorso maggio in Trentino.

Un vigneto tutto da vivere

Il tour di Vog questa volta fa tappa ad Avio, in frazione Masi, per incontrare Filippo Scienza che con la moglie Barbara ed il figlio Riccardo conduce l’azienda Agrituristica Vallarom. La struttura che ospita l’attività è uno dei tredici masi, completamente ristrutturato, che conducevano al castello di Avio. Filippo e la sua famiglia costituiscono la terza generazione al lavoro in questa valle. L’azienda vinicola è certificata biologica e l’attenzione alla naturalità si mantiene anche in cantina dove è stato abbandonato l’uso di lieviti selezionati a favore di quelli indigeni e le uve vengono trattate con macchinari molto delicati che rispettano il frutto e riducono il consumo energetico. Dopo il piacevole racconto di Filippo, che ama descrivere appassionatamente le sue vigne, giunge l’ora del pranzo che diventa la migliore occasione per degustare alcuni dei vini prodotti. Le proposte di Barbara sono veramente allettanti e gustose: prugne con mousse di caprino allo zafferano e fiori edibili del Monte Baldo; strudel salato con verdure, crema di gorgonzola e cipolle caramellate; formaggi e salumi; spatzle con lo speck; caprese scomposta con insalata russa e per chiudere un’originale torta di pane con ricotta. Il tutto accompagnato da vini di grande pregio: VO’ BRUT, CHARDONNAY 2015, MARZEMINO 2015, VO’ ROSE’, FLUFLUS 2011, PINOT NERO 2008, SYRAH 1997 e infine MOSCATO GIALLO. La cantina produce poco più di 35.000 bottiglie suddivise su ben 14 etichette, destinate a ridursi per una maggiore focalizzazione su alcuni prodotti. Dopo il pranzo segue un giro davvero appassionante in vigna.

Una cena indimenticabile insieme a VOG

Come da tradizione, ogni gita di VOG prevede un importante appuntamento gastronomico e quest’anno si è fatto tappa alla Locanda Margon: la cena si svolge nel ristorante di proprietà della Famiglia Lunelli, quindi di Cantine Ferrari, che si fregia di ben due stelle Michelin. Il locale si trova su una terrazza naturale che domina la città di Trento. Qui opera in cucina lo Chef Alfio Ghezzi, il cui menù è un riuscito mix di tradizione ed innovazione, giochi di consistenze e piacevoli accostamenti cromatici. Il territorio parla attraverso la ricerca delle materie prime quali asparagi bianchi, Trentingrana, Casolet od anche il Temolo, ricercato salmonide di acqua dolce, che grigliato e poi abbinato a verdure in agrodolce, crema di pastinaca e mandorle è stato protagonista di uno dei piatti più entusiasmanti. Tutto il menù si è mosso coerente su questi binari proponendo ad esempio degli spaghetti monograno Felicetti con Trentingrana, extravergine Uliva e Ferrari Perlè piatto nel quale la netta percezione dello spumante sembra contrastare la grassezza del boccone. Comunque tutta la cena si è svolta con una successione di portate di assoluta piacevolezza, davvero un bel modo per concludere questa esperienza enogastronomica organizzata da VOG.

Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata
Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata

Hai un ristorante?

Dare visibilità online al tuo locale è un buon modo per raggiungere nuovi clienti.

CONTATTACI
Iscrivendoti confermi di aver preso visione della normativa sulla privacy ed esprimi il consenso al trattamento dei tuoi dati personali.
Iscriviti alla newsletter
Ricevi le ultime novità e promozioni

La tradizione arriva
sulla tua tavola

ACQUISTALO ADESSO