AT-1024x402-2018
affettato_10245x402
miele1024x402
carne_1024x402
PO-1024x402
DSC_7356_1024x402
spighe2-1024x402
verdura2-1024x402
risotti_1024x402
· Abbiamo qualcosa da raccontarvi: "Pescarolo e la Casa del Giocattolo" ·
← Elenco Blog
Pescarolo e la Casa del Giocattolo

Natale: tempo di regali e di giochi. Ma come erano i giochi di un tempo? Se siete curiosi di scoprirlo, vi consigliamo di fare un salto alla Casa del Giocattolo di Pescarolo, piccolo borgo in provincia di Cremona.

I giocattoli di una volta

Un tempo i giocattoli che portava Santa Lucia erano ben diversi da quelli di oggi. Tutti rigorosamente artigianali e fatti a mano, questi giochi raccontano di un passato lontano, di tradizioni e affetti che si tramandavano di mano in mano. Per chi volesse fare un salto indietro nel tempo e scoprire come si giocava il luogo giusto c’è. È stata infatti inaugurata domenica 2 dicembre a Pescarolo, la Casa del Giocattolo che conserva oltre mille pezzi risalenti addirittura al 1850. Bambole, cavalli a dondolo, pinocchi, ma anche un pupazzo con le fattezze di Vittorio Gassman (dal valore di 3 mila euro) raccontano un pezzo della nostra storia.

La casa del giocattolo: un unicum nella nostra Provincia

Presso il centro culturale, nelle stanze superiori del palazzo che ospita la biblioteca comunale di Pescarolo, è nata la mostra permanente del giocattolo antico, unica in provincia, tanto voluta da Graziella Del Ninno, pescarolese da sempre appassionata di bambole, e patrocinata dal Soroptimist Club Cremona. I giocattoli, alcuni di grande valore e provenienti da collezioni private, sono restaurati da Mario Giordano, con grande attenzione, per mantenerne intatta la bellezza e la storicità. Nel museo si possono ammirare in una prima stanza le bambole di porcellana, risalenti a fine Ottocento e inizi Novecento, ma anche giochi in latta e in legno. Nella seconda stanza è il turno dei giochi in feltro prodotti dalla ditta Lenci di Torino dal 1921 agli anni Ottanta. Ovviamente non mancano cavalli a dondolo, case delle bambole, passeggini giocattolo. Il museo è davvero un piccolo gioiello, da visitare in famiglia per rivivere un po’ del tempo che fu e tornare tutti un po’ bambini.

 

Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata
Scopri
le specialità dei ristoratori del territorio
dai un'occhiata

Hai un ristorante?

Dare visibilità online al tuo locale è un buon modo per raggiungere nuovi clienti.

CONTATTACI
Iscrivendoti confermi di aver preso visione della normativa sulla privacy ed esprimi il consenso al trattamento dei tuoi dati personali.
Iscriviti alla newsletter
Ricevi le ultime novità e promozioni

La tradizione arriva
sulla tua tavola

SCOPRI I PRODOTTI